A seasonal recipe from Barbialla: artichokes in olive oil

 A jar of artichokes in olive oil made in Barbialla in a rustic Tuscan environment

When the time is right for a particular veggie to ripen, we often find ourselves with good amounts of it. When that happens, we gladly make a few, special jars for the shop (needless to say, they don't last long on the shelves!) This week we picked a lot of artichokes, and we prepared a few jars of artichokes in (our) olive oil. We'd like to share the recipe below!

First of all, wear a pair of gloves: your hands will be stained for days if you don't. Prepare a big bowl of cold water and add the juice of two lemons to it: this will preserve the artichokes color from turning darker while you clean them. Then - yes, we know, that's the boring part! - clean the artichokes: which means taking all the external leaves out until you reach the heart (the yellow part) of the artichoke. When all the dark leaves are taken out, cut the top part of the heart to remove the darker tips, cut it into two and put it into the bowl with water and lemon. 

Then take a large pot and put water (about 2-3 l), 0,5-1 l of white vinegar, and salt. Drain the artichokes and put them in the pot. Bring the water to a boil, then wait for 10-15 minutes - until the artichokes are soft. Drain them carefully, put them on a surface covered with a clean cotton towel, and cover them with another clean cotton towel. Let them dry for about 24 hours. 

Prepare the jars: the jars should be sterilized (better if you boiled them in water for 30 minutes before using them). Place the artichokes in the jar squeezing them a little, and alternate with bay leaves and whole black pepper grains. Then, add the olive oil until all artichokes are covered. Turn the jars upside down several time and try to bring the air bubbles towards the top. During the following days the level of the olive oil will lower. Add olive oil so that all the artichokes are very well covered. Store the jars in a dark space for around 20 days: this will make them softer and the flavor will mix with the seasoning. After that....buon appetito! 

RICETTA DEI CARCIOFI SOTT'OLIO DI BARBIALLA

Quando arriva il momento "giusto" per una particolare verdura, capita che ce ne troviamo sommersi. Quando succede, siamo molto felici di preparare qualche vasetto speciale per il nostro negozio (che, ca da sé, dura poco sugli scaffali!) Questa settimana abbiamo raccolto un bel po' di carciofi e abbiamo preparato qualche barattolo di carciofi in olio d'oliva. Condividiamo con voi la nostra ricetta!

Prima di tutto, indossate un paio di guanti, per evitare che le vostre mani restino macchiate per giorni. Quindi, preparate una ciotola capiente di acqua nella quale spremerete il succo di due limoni: questo impedirà che i carciofi si ossidino durante le operazioni di pulizia. Infine - sì, lo sappiamo, questa parte è noiosissima! - pulite i carciofi: il che significa togliere tutte le foglie esterne fino a che rimane solo la parte più chiara. A questo punto eliminate la punta e tagliate in due i carciofi (o lasciateli interi se preferite metterli sott'olio interi) e immergeteli nell'acqua e limone. 

A questo punto prendete una pentola capiente dove metterete acqua (2-3 l), 0,5-1l di aceto di vino bianco, sale. Scolate i carciofi, metteteli nella pentola quando l'acqua è ancora fredda e portatela a ebollizione. Fate bollire per 10-15 minuti, finché i carciofi non saranno morbidi. Scolateli con attenzione, stendeteli su un panno di cotone pulito, e copriteli con un altro panno di cotone pulito. Lasciateli riposare per circa 24 ore. 

Preparate i vasetti: sterilizzateli (facendoli bollire in acqua per circa 30 minuti). Mettete foglie di alloro e pepe nero in grani nei vasetti, poi disponete i carciofi a strati pressando leggermente (noi li inseriamo uno ad uno e li incastriamo con cura). Infine, aggiungete olio di oliva fino a coprirli, qualche altro grano di pepe nero e chiudete i vasetti. Dopo due o tre giorni le piccole bolle d'aria che si erano formate saranno sparite, e dovrete aggiungere un po' di olio di oliva perché i carciofi siano completamente coperti. Quando l'olio resterà stabile, chiudete bene il tappo e lasciate i carciofi a riposare per 20 giorni in un ambiente buio: questo li renderà più soffici e permetterà al sapore degli ingredienti (carciofi, pepe e alloro) di amalgamarsi. Dopodiché... Buon appetito!